AGGIORNAMENTO RLS: IL RUOLO ATTIVO DEL RLS NEL PROTOCOLLO ANTICONTAGIO 30 Giugno e 6 Luglio 2020

IL RUOLO ATTIVO DEL RLS NEL PROTOCOLLO ANTICONTAGIO 

 

Corsi di aggiornamento per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza in videoconferenza – 30 giugno e 6 luglio 2020

 

 

Confindustria Toscana Sud insieme alle sue due agenzie formative organizza due moduli di aggiornamento rivolti ai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza.

OBIETTIVI DEL CORSO:

 

I Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza svolgono una importante funzione di supporto per l’individuazione e le modalità di condivisione delle misure tecniche e organizzative messe in atto dalle aziende per ridurre il rischio di contagio da Coronavirus (SARS-CoV-2).

Gli RLS pertanto devono conoscere i contenuti del Protocollo condiviso anti-COVID19 ed essere in possesso di tutte le informazioni utili per individuare le corrette misure per il contenimento dell’epidemia da Coronavirus SARS-CoV-2.

Il primo modulo “Misure anticontagio Covid-19: aspetti tecnico-prevenzionistici” ha l’obiettivo di approfondire i contenuti del Protocollo condiviso anti-COVID19 tali da permettere il possesso di tutte le informazioni utili per individuare le corrette misure per il contenimento dell’epidemia.

Il secondo modulo “Il ruolo del R.L. S. nella prevenzione del rischio STRESS LAVORO CORRELATO collegato all’emergenza COVID-19si focalizza principalmente sulla funzione di supporto dell’RLS per i lavoratori che devono affrontare il cambiamento organizzativo e gestire lo stress correlato alla pandemia sulle prestazioni lavorative.

DESTINATARI:

Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) e Rappresentati dei Lavoratori per la Sicurezza Salute e Ambiente (RLSSA).

 

PROGRAMMA:

PRIMO MODULO - MARTEDì 30 GIUGNO 2020 | 4 ore | orario 14.00-18.00

 

Misure anticontagio Covid-19: aspetti tecnico-prevenzionistici:

 

  • Il ruolo del RLS e del Comitato per l'applicazione e la verifica delle regole anticontagio attuate in azienda
  • I Protocolli condivisi delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19, formalizzazione, azioni intraprese e da intraprendere, soggetti coinvolti.
  • I dispositivi di protezione individuali (DPI) per limitare il contagio
  • Gli effetti sulle misure per la salute e sicurezza dei lavori determinati dalle modifiche sull’organizzazione aziendale
  • Il ruolo dell’RLS nella valutazione dei rischi nei luoghi di lavoro (D. Lgs. 81/08) e COVID-19
  • La sicurezza delle nuove modalità di lavoro: smart work e lavoro agile

Docente: Giada Motter

SECONDO MODULO - LUNEDÌ 6 LUGLIO 2020 | 4 ore | orario 14.00-18.00

Il ruolo del R.L. S. nella prevenzione del rischio STRESS LAVORO CORRELATO collegato all’emergenza COVID-19

  • La situazione di emergenza sanitaria da COVID-19 e il vissuto di incertezza: reazioni emotive e bisogni degli individui
  • Covid-19 e stress lavoro-correlato, indicazioni ISS per gestirlo
  • Il ruolo del RLS nel rispondere alle richieste dei responsabili e dei lavoratori
  • Il ruolo di ascolto e indagine del RLS
  • Lo stress correlato alla pandemia da Coronavirus SARS-CoV-2 sulla prestazione lavorativa (riorganizzazione a turni, distanza interpersonale, ulteriori DPI, smart working)
  • I cambiamenti imposti dal Coronavirus SARS-CoV-2 in ambito lavorativo e organizzativo
  • Il ruolo del RLS negli interventi di prevenzione primaria, secondaria e terziaria.

 

Docente: Roberta Papi

 

Tutti i docenti del corso di Aggiornamento RLS sono esperti in materia di salute e sicurezza sul lavoro ed in possesso delle qualifiche previste dall'Accordo Stato Regioni del 21/12/11, rep. atti n. 221/CSR, e dal D.l. 6/3/13.

 

METODOLOGIA DIDATTICA

Il corso verrà realizzato in modalità videoconferenza sincrona veicolato attraverso la piattaforma CISCO WEBEX che permette una modalità di interazione tra docente e discenti. Si ricorda che la formazione deve essere effettuata durante l’orario di lavoro.

I Corsi svolti in Videoconferenza risultano conformi alle prescrizioni della vigente legislazione in materia in Materia di Salute e Sicurezza sul lavoro (delibera 536 del 21/04/2020 della Regione Toscana) ed equiparati ai corsi “frontali”, e quindi gli attestati hanno la stessa validità di quelli rilasciati per i Corsi svolti in aula.

 

Il corso è per massimo 35 partecipanti.

 

ATTESTATI DI FREQUENZA E VALUTAZIONE DEI PARTECIPANTI:

 

Per ogni partecipante verrà rilasciato un attestato di frequenza per l’effettiva durata della partecipazione che verrà rilevata attraverso il sistema di report che permette il tracciamento dell’ID dell’utente iscritto.

 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER SINGOLO MODULO:

 

70 + IVA per aziende regolarmente associate a Confindustria Toscana Sud
€ 100 + IVA per aziende NON associate a Confindustria Toscana Sud:

 

 

Si ricorda che la normativa prevede un obbligo di aggiornamento periodico con cadenza annuale con una durata che non può essere inferiore a 4 ore annue per le imprese che occupano dai 15 ai 50 lavoratori e a 8 ore annue per gli RLS di aziende con più di 50 dipendenti.

Il corso è valido anche per l’aggiornamento degli RLSSA delle imprese chimiche, chimico-farmaceutiche, delle fibre chimiche e dei settori ceramica, abrasivi, lubrificanti e GPL (vedi D.Lgs.n. 626/1994, D.Lgs.n. 81/2008, modificato e integrato dal D.Lgs.n. 106/2009 e accordi attuativi) che devono svolgere un aggiornamento di 8 ore annue a prescindere dal numero di dipendenti aziendali.

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE:

È possibile iscrivere i propri RLS attraverso il seguente link entro il 26/06/2020

 

INFORMAZIONI:

Delegazione di Arezzo - Antonella Marinelli

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel. 0575 399492

 

Delegazione di Siena - Sandro Boddi

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel. 0577 257213

 

Delegazione Grosseto - Tiziana Carrozzino

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel. 0564 468805